Top Rap Weekly – Speciale San Valentino

Quali saranno le migliori uscite di questa settima? Andiamo a scoprirle ed analizziamole insieme.

Come di norma, il venerdì molti artisti rilasciano nuova musica ed, in questo particolare week-end, quello di San Valentino, sono usciti molti singoli rap interessanti da ascoltare. In questo caso abbiamo scelto le migliori uscite della settimana. 

Copertina ufficiale del singolo nontiscordardime, di Quentin40

Quentin40 – nontiscordardime

Quentin40, al secolo Vittorio Crisafulli, è un rapper romano, classe ’95. Nel 2017, grazie al successo di Thoiry RMX, in collaborazione con Gemitaiz e Achille Lauro, successivamente inserito nell’album Pour L’Amour di quest’ultimo, irrompe nella scena rap italiana, ottenendo un discreto successo. La particolarità che lo contraddistingue è il flow tagliato, ovvero il togliere la fine di una parola, facendo una rima con un altro termine, sempre tagliato. Nel 2019 pubblica 40, il suo primo album da solista ufficiale, prima di iniziare un periodo di inattività musicale, ad eccezione di alcuni suoi featuring rilasciati durante lo stesso anno. A fine 2020, però, pubblica una traccia ufficiale, Dare gas(veloce); insieme al nuovo singolo uscito il 9 febbraio 2021, nontiscordardime, Quentin ha scelto due titoli che possono supporre ad un possibile album durante l’anno. A prima impressione, può sembrare una canzone d’ amore, anche considerando il periodo, però ciò su cui ci si dovrebbe concentrare é il messaggio che vuole dare l’autore. “L’energia che senza sapere tu mi dai” qua il rapper parla direttamente ai suoi fan, i quali continuano a sostenerlo e a mandargli un feedback positivo anche in un periodo di inattività di due anni. Sui social scrive: “Mi hai dato la forza di rinascere in uno dei momenti peggiori, con te ho scoperto cosa significa vivere. Non mi spaventa più il giudizio, la possibilità di fallire. Non riesco mai a trovare le parole giuste, ma questa volta il mio cuore è carico al 100%, questa roba è la mia vita.”. Ora le aspettative si fanno ancora più alte e non ci resta che scoprire cosa avrà in mente Vittorio. 

Sfera Ebbasta, Gue Pequeno, Marracash, Paky e Geolier (testietraduzioni.it)

Sfera Ebbasta – Tik Tok RMX feat Marracash, Gue Pequeno, Paky, Geolier

Dopo il super successo ricevuto grazie all’ultimo album Famoso (puoi trovare un’articolo inerente a questo progetto nella nostro sito), Gionata Boschetti, in arte Sfera Ebbasta, ha rilasciato già due tracce postume. La prima, come avevamo previsto, è Famoso: chissà come mai Sfera ha deciso di rilasciare la title-track dell’ album solo dopo l’uscita di questo, avendocela anche spoilerata nel docu-film. La seconda, invece, uscita il 12 febbraio, è TikTok RMX, che vede l’aggiunta di 2 featuring, ovvero Paky e Geolier. Premettendo che già il pezzo era una bomba, ora, a supporto del trap king, del king del rap e del padre del rap, abbiamo uno degli emergenti più in hype del momento, insieme a uno dei rapper più forti della scuola napoletana. Il risultato ha soddisfatto le aspettative: Paky ha realizzato una bella strofa aggressiva come ci ha abituati fino a ora, alleggerita da punch-line divertenti, rimanendo comunque sullo stile precedente del brano. Interessante come secondo Paky, Batman sia diventato un nuovo Avenger. Geolier, invece, grazie anche alle sue sonorità e al suo timbro, che si sposa bene con l’autotune, utilizza un flow melodico che dà freschezza alla traccia. Il potenziale di questo pezzo è enorme e non può essere solamente lasciato lì: ci deve essere qualcosa dietro, altrimenti non si spiegherebbe il motivo di hype costante su Sfera, tenendo conto che per questo remix è stato girato pure il video ufficiale. Tutte queste aggiunte all’album saranno progetti che sarebbero dovuti uscire prima, posticipati per via del Covid, oppure aggiunte per la deluxe edition?

Copertina ufficiale del singolo Treni, di Baby Gang ft. Il Ghost

Baby Gang – Treni feat Il Ghost

Baby Gang è un rapper di 20 anni, che ha passato la maggior parte della sua adolescenza all’interno di carceri minorili e comunità. Ha iniziato a rilasciare musica quando era ancora detenuto nel penitenziario Beccaria di Milano. La fame e la voglia di riscatto l’hanno reso uno degli artisti più promettenti della scena. A differenza degli altri autori, che fanno questo tipo di gangsta-rap, Baby riesce ad arrivare più facilmente all’ ascoltatore grazie alla veridicità dei suoi testi, dovuta alle sue esperienze. Lo dice proprio Baby, in Cella 1:“almeno fate parlare chi dentro c’era mica questo frate che sé fatto una sera”. Il 12 febbraio rilascia Treni, in collaborazione con Il Ghost. Il pezzo è uno storytelling della loro infanzia passata sotto la dura legge del blocco e le notti passate sui treni. Baby era consapevole di essere un problema per i suoi familiari, considerato lo stretto contatto con criminalità e droga; questo lo portava a passare le notti fuori, spesso senza un posto sicuro dove andare, per evitare ulteriori problematiche a casa. Il risultato della traccia è un ottimo prodotto, che si distacca dalle classiche sonorità con cui ci ha abituato fino ad adesso, grazie anche al ritornello melodico di Ghost, che sfrutta molto bene l’autotune, cozzante con il monoflow di Baby, duro per via della sua voce roca. 

Bonus tracks

Oltre a queste tracce uscite, vi consiglio l’ascolto  di WOWO di Kilimoney, ragazzo del collettivo RM4E di Zona 7, Milano. Carico del successo riscosso dalla posse-track 7zoo, diventata virale in poco tempo, riuscendo ad arrivare anche nei quartieri della Grande Mela, luogo di grande ispirazione per questa nuova generazione di rapper, ha deciso di pubblicare nuova musica cavalcando la cresta dell’onda. Vedremo con il tempo dove le ambizioni di questi giovani talenti li porteranno con il tempo. Chissà se punteranno sul mercato italiano oppure se vorranno approdare direttamente nel mercato internazionale, considerando anche le diverse mentalità… Consiglio anche l’ascolto di Il Doc, realizzata da Villa Banks insieme a Papa V, traccia uscita proprio per San Valentino. Nonostante sia la festa degli innamorati, non è esattamente una canzone per la classica coppietta, infatti copre più la parte di pubblico che non ha ancora trovato la sua dolce metà. Il pezzo suona nel puro stile di Banks, seguendo anche le tematiche, spesso ripetute dal cantante, in cui il concetto dell’amore viene portato spesso alla sua estremizzazione. Che dire, questo 2021 è iniziato col botto e sta proseguendo ancora meglio. L’asticella del rap game si sta alzando sempre di più insieme alle aspettative che tutti i rapper stanno dando a noi ascoltatori.

No Comments

Leave a Reply

Categorie