Rosa Chemical è tornato: fuori Forever and Ever

L’Eminem Italiano è tornato con la repack di Forever, uscito poco meno di un anno fa. Tanta musica, tanto hype e uno stile unico: ecco il nuovo viaggio di Rosa Chemical.

Rosa Chemical, classe ’98 (Boh Magazine)

Manuel Franco Roncati, in arte Rosa Chemical, è uno dei prospetti più interessanti della musica italiana. Completamente fuori dagli schemi, è un artista che sta rivoluzionando, a suo modo, il panorama musicale del nostro paese. Sicuramente il suo stile non lo rende uno degli artisti più suffragati ma, allo stesso tempo, questo lo rende realmente unico nel suo genere. Un anno dopo Forever, il suo secondo album, Rosa Chemical, tramite i suoi canali social, ha annunciato la probabile pubblicazione di una repack del suo ultimo progetto, confermandone l’ufficialità solo qualche settimana fa. Ora, qualche giorno dopo la pubblicazione, andiamo ad analizzare insieme questo progetto, sicuramente fra i più in hype di questo inizio 2021.

Il lascito di Forever

Cover e Tracklist di Forever, penultimo album di Rosa (Genius)

Pubblicato a fine maggio 2020, Forever è stato uno dei migliori album dell’anno. Rosa Chemical ha mostrato una grande versatilità, compiendo un vero e proprio viaggio nel mondo della musica, passando per vari generi. L’album è prevalentemente trap, genere con il quale Rosa si è affacciato nella scena italiana, nonostante presenti tracce hip-hop, pop e anche club. L’artista piemontese, non curante dei giudizi altrui, ha mostrato la sua natura sessuale, fluida, non definibile o categorizzabile, come mostra la cover, in cui lui è presente sia come uomo, sia come donna. Questa sua fluidità di genere lo rende particolarmente unico nel mondo rap, per antonomasia molto sessista, stravolgendo completamente ogni regola e pregiudizio. Passando all’aspetto musicale, l’album è particolarmente interessante perché innovativo. Come anticipato, Forever è variegato: nonostante presenti tracce di generi musicali differenti, il suo ascolto risulta liscio e piacevole, grazie al lavoro del fidato producer B-Dope. Questo progetto presenta anche varie canzoni diventate hit, come Polka, diventata un vero e proprio tormentone, o come Boheme, la più pop dell’album. Il progetto ha catapultato ufficialmente Rosa nel mondo dei grandi, permettendogli di raggiungere una certa notorietà che lo ha portato poi a svolgere collaborazioni di alto livello. Per esempio, Rosa presenzia sia nel Bloody Vinyl V3, album della Machete Crew, nella traccia Baby, sia nell’ultimo progetto di Nitro, Garbage Evilution, nella traccia OK BOOMER. Non scordiamoci anche la collaborazione con Carl Brave e Mace nell’album OBE nella traccia Sogni Lucidi, una delle più belle dell’album. Questi top featuring gli hanno garantito grande visibilità, rendendolo uno degli artisti trap più ascoltati in Italia.

Forever and Ever

Trackilst di Forever and Ever (Genius)

A quasi un anno dalla pubblicazione di Forever, Rosa Chemical inizia a comunicare tramite post social enigmatici la probabile pubblicazione di un nuovo progetto. Ad anticipare ufficialmente il tutto, arriva Britney ;-) , traccia in collaborazione con Mambolosco e Radical. La traccia presenta le tipiche sonorità trap alle quali Rosa ci ha abituati, senza però scadere nel banale. In questo brano, Rosa Chemical esprime un concetto che descrive a pieno la sua mentalità: afferma, infatti, che gli sarebbe stato consigliato di fare “il bravo”, affinché potesse entrare nelle rotazioni radiofoniche. Consecutivamente, l’artista asserisce di non curarsi di ciò, perché tiene al suo credo e al suo modo di essere, mostrando ancora una volta l’anticonformismo e il senso di ribellione che lo contraddistinguono. I primi di aprile l’artista rilascia la repack completa, denominata Forever and Ever, all’interno della quale ci sono cinque tracce inedite, oltre a quelle di Forever. La traccia più attesa è stata Polka 2 :-/ , in collaborazione con Gué Pequeno e Ernia. Questa è stata un degno sequel di Polka; i due pezzi sono alquanto volgari e usano immagini molto forti, risultando alla fine molto goliardiche. Il nome rievoca le sonorità della musica popolare popolare polacca, prendendo il nome del ballo omonimo. Le altre tre canzoni rimanenti sono più impegnate, seppur abbiano mood differenti, così come comunicato dalle emoji che accompagnano le tracce. Il titolo di ogni brano, infatti, presenta un’emoticon corrispondente, che sta ad indicare andamento e carattere del brano. A differenza di Forever, le nuove tracce mantengono uno stile simile fra loro, differenziandosi per sonorità e andamento, ma tenendo uno stile vicino al mondo della trap.

Rosa Chemical (Red Bull)

Il futuro di Rosa Chemical

Rosa Chemical è sicuramente, come già detto prima, una delle personalità più importanti e stravaganti del panorama musicale. A livello musicale è un artista eclettico, si sa adattare a qualsiasi stile e l’ha dimostrato a più riprese, sia in sue tracce sia nei featuring. Forever and Ever è stata un’ottima mossa per riportare in vita l’album precedente, ma rimane un qualcosa di a sé stante. L’aggiunta di nuove tracce, su tutte Britney ;-) e Polka 2 :-/ , ha riportato in vita un progetto invecchiato abbastanza velocemente, così come tutti gli album dell’era lockdown. Rosa si è dimostrato un ottimo stratega e ha conquistato tanti ascolti e tante stream, riuscendo a tirarsi di nuovo in ballo in una scena al momento densa di artisti pronti a rilasciare nuovi brani. Contenti dell’operato dell’artista piemontese, ci auguriamo che le sue tracce non invecchino nuovamente e incrociamo le dita in attesa di un suo nuovo progetto.

No Comments

Leave a Reply

Categorie