Non skippate la Pubblicità, CIMINI ha qualcosa da raccontarvi

Il giovane cantautore calabrese torna a raccontarci la sua visione del mondo, l’ironia, l’intimità, le sfighe, gli amori impossibili, la sua vita di provincia e quella di città.

A tre anni dal disco d’esordio ANCORA MEGLIO, Federico pubblica Pubblicità, secondo album, nonché una chiara descrizione dell’incoerenza e delle perplessità dei nostri giorni. Otto tracce molto colorate, così come lo è anche la copertina, che attraversano tutte le sfumature cromatiche dell’instabilità dell’esistenza.

Federico Cimini (billboard.it)

Il disco delle citazioni

Pubblicità si apre con Hey Truman, una chiara citazione alla pellicola cinematografica del regista Peter Weir con protagonista Jim Carrey. Un brano energico che parla di sogni e contraddizioni. Come per Truman Burbank, spesso, nel film della nostra vita, la realtà sta dietro l’angolo, ma a noi piace guardare avanti. Questo primo pezzo, non è l’unica citazione a un film: il ritornello di Innamorato riprende infatti la celebre frase “tu chiamami col tuo nome che io ti chiamo col mio” del film Call Me By Your Name, diretto dal regista italiano Luca Guadagnino. Innamorato è una canzone d’amore universale: parla dell’amore che non si può descrivere e che non può essere giudicato semplicemente perché gli altri non lo possono capire. Arriviamo poi a Karaoke, una canzone fatta di canzoni che diventano la colonna sonora della storia d’amore non corrisposta tra un ragazzo che canta al karaoke e una ragazza che non lo nota. Una serie di rimandi a grandi classici della musica come Franco Battiato, Loretta Goggi e i Beatles.

Frame del videoclip di Karaoke

Un disco ricco di temi attuali

Proseguendo per la tracklist troviamo Tirreno, il brano più autobiografico del disco. Un inizio parlato apre quello che è il racconto della nostalgia di casa e della solitudine. CIMINI, difatti, è nato in Calabria, ma ormai da anni vive a Bologna. Continuando l’ascolto, il ritmo torna a farsi incalzante nel pezzo ricco di ironia Scuse, di cui vi avevamo parlato meglio qui. In un attimo però i toni tornano seri in Notte cingomma, canzone che narra la voglia di andare a bussare a casa di una ragazza, spinta non dal sentimento dell’amore amore, ma ricco di vecchie e nuove bugie. La penultima track si intitola Barconi, un brano che parla di pregiudizi, i quali creano in noi convinzioni devastanti, perché ci fanno sentire migliori degli altri. Se, però, apriamo gli occhi, notiamo che siamo tutti sulla stessa barca. Ultima, ma non per importanza, c’è Domenica mattina. Come il risveglio coi postumi del sabato sera, questa canzone è un risveglio malinconico col mal di testa, in cui i ricordi sono pezzi di un puzzle da rimettere insieme.

CIMINI con la copertina del singolo Scuse (foto di Roberto Coppeto)

Il team di lavoro

Il disco Pubblicità è frutto di mesi di attività e di un team di lavoro ormai affermato e confermato da anni. La produzione infatti è stata affidata a Enrico “Carota” Roberto de Lo Stato Sociale e Fabio Gargiulo (produttore per Ramazzotti, Annalisa, Bravi, Clementino e Michielin). L’etichetta discografica di pubblicazione è l’indipendente Garrincha Dischi di Matteo “Costa” Romagnoli, mentre la distribuzione è affidata alla Sony Music Italy. Ma si sa, in un disco anche l’occhio vuole la sua parte. In questo caso le copertine sono merito del matrimonio artistico tra Federico e Noemi Vola, la quale è riuscita a racchiudere in disegni semplici tutti i messaggi che si celano nell’album. Noemi ha difatti la capacità di creare illustrazioni “naïve”, come se fossero disegnate da un bambino.

L’ipotesi di un tour estivo

In un periodo storico come quello che stiamo vivendo, la possibilità di tornare ad assistere ad eventi live resta una continua domanda senza ancora una risposta. A quanto dichiarato da CIMINI, l’ipotesi di un tour estivo c’è, e sembrerebbe stia prendendo una forma sempre più concreta. Federico e i suoi 3 compagni di viaggio Ivan Emanuele (tastiere e synth), Edoardo Nanni (basso) e Luca Rizzoli (batteria) sono pronti a tornare sul palco per farci emozionare. Non ci resta che attendere un annuncio ufficiale.

No Comments

Leave a Reply

Categorie